© 2016 Specchio delle mie Brame snc. Created by RG8

  • Facebook Social Icon
  • logo instagram_edited

PUÒ DAVVERO UNA CREMA MIGLIORARE L'AUTOSTIMA?

#cosmesiefficace #bellezza #esteticaprofessionale #pelleperfetta #pelleperfettavr #news #poveglianoveronese #villafrancadiverona #verona

Dal giornale L'ARENA di oggi condividiamo e sottoscriviamo questa bellissima lettera scritta dal signor Pio Cinquetti di Verona nella sezione Lettere al Direttore.

Creme, benefici anche all'anima Al mare, in questi giorni di calura, sotto l' ombrellone vicino al mio, due signore si spalmano sul viso e sul corpo, con maestria tutta femminile, vari unguenti e creme e ne decantano le proprietà e i benefici; benefici, a loro dire, non solo estetici bensì anche psicologici: vitalità interiore, senso di sicurezza e di autostima, di fiducia in sé e di benessere... Aprendo poi un fascicolo pubblicitario, allegato ad un quotidiano, vedo illustrati vari tipi di massaggi, con specifiche caratteristiche: massaggio tailandese, tonificante; massaggio californiano, anti-stress; massaggio sensoriale, rilassante; massaggio shiatsu, terapeutico... e poi lo yoga, che riesce a "far amare ed apprezzare se stessi". Perchè, mi sono chiesto, c'è bisogno, quando si parla di bellezza del viso o di prestanza del corpo, di sfociare nel campo psicologico o addirittura etico? C'è come una forma di pudore a parlare solo della propria bellezza estetriore o della propria prestanza fisica e si cerca di nobilitare questi requisiti con riferimenti allo spirito, alla nostra interiorità. C'è, credo, un'inconscia nostalgia dell'età della fanciullezza, della freschezza naturale, della limpidezza d'animo della prima età: "Ogni fiume - dice un adagio popolare - è limpido solo alla sorgente"... poi, inevitabilmente, si altera, si inquina. E così è per il nostro viso, per il nostro corpo e per la nostra anima, che, con gli anni, si adombra di impronte non sempre belle e di frustrazioni non sempre positive. Ecco allora la ricerca dell' autostima originaria, della fiducia in sé e della trasparenza dei primi anni, della considerazione e del rispetto da parte degli altri: "Quando sei contento di essere semplicemente te stesso e non fai confronti e non competi, tutti ti rispettano", è la parola di Lao Tse; e "se avete fiducia in voi stessi - afferma Goethe - ispirate fiducia anche agli altri". Sentirsi bene con sé ci dispone bene anche verso le persone tutte: "Quando uno è contento di sé - scriveva Luigi Pirandello - ama l'umanita".

Ci occupiamo da più di trent'anni di bellezza e benessere e sappiamo bene, come la giusta crema e il giusto trattamento possano fare sentime meglio sia corpo che anima.

15 visualizzazioni